ADDO'Z'PASSAVA NA VOTA

COME PRIMO EVENTO DOPO IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DIRETTIVO, L'ASSOCIAZIONE HA ORGANIZZATO IL 25 GIUGNO 2006 LA MANIFESTAZIONE "ADDO' Z'PASSAVA NA VOTA" (dove si passava una volta) NELLA QUALE E' STATO RIAPERTO UNO DEI SENTIERI PIU' BELLI CHE TEMPO FA COLLEGAVANO ROCCARAVINDOLA BASSA CON IL VECCHIO BORGO MEDIOEVALE ARROCCATO SUL VECCHIO PAESE,  ABITATO ORA SOLO DA UNA TRENTINA DI PERSONE MA CHE UNA VOLTA ERA IL CENTRO DI ROCCARAVINDOLA PRIMA CHE TUTTI DECISERO DI ABITARE A VALLE.

IL SENTIERO DENOMINATO LA COSTA SI SNODA PER CIRCA 1 KM SUL FIANCO DESTRO DELLA COLLINA DI ROCCARAVINDOLA.

una foto satellitare dove evidenziato il sentiero "La Costa"

CAMMINARE LUNGO IL SENTIERO SIGNIFICA INCONTRARE UN AMBIENTE NATURALE ANCORA ALLO STATO PRIMORDIALE, IMBATTERSI NEI SEGNI LASCIATO DALL'UOMO NEL CORSO DEI SECOLI, COME L'ACQUEDOTTO ROMANO, COSTRUITO INTORNO AL 10 a.c.

l'interno dell'acquedotto romano

RIPERCORRERE QUESTO ED ALTRI SENTIERI, SIGNIFICA RISCOPRIRE PERCORSI UTILIZZATI NEI SECOLI. PRIMA CHE VENISSE COSTRUITA LA STRADA CHE PORTA A ROCCA ALTA NEL 1956, QUESTE RAPPRESENTAVANO INFATTI LE UNICHE VIE DI COMUNICAZIONE.

il gruppo di escursionisti in azione con la contrada S.Lucia sullo sfondo

ancora pochi strappi e si giunge alla cima

il nutrito gruppo di escursionisti protagonisti della passeggiata

MA RIPERCORRERE QUESTI SENTIERI SIGNIFICA EVOCARE ANCHE DOLCI E LONTANI RICORDI. QUELLI CHE CON MOLTA PASSIONE E NOSTALGIA  ALCUNE PERSONE CHE QUEL SENTIERO LO PERCORREVANO GIORNALMENTE PIU' DI UNA VOLTA O PER ANDARE A SCUOLA, O PER RECARSI IN CAMPAGNA, O PER QUALSIASI FACCENDA, HANNO RACCONTATO DURANTE UN DIBATTITO MOLTO INTERESSANTE E CHE HA TERMINATO QUESTA BELLISSIMA GIORNATA.